Il PalaCinema è l'opera regionale di maggior portata realizzata dopo l'inaugurazione del Centro Balneare. Oltre che a dare una casa al Pardo, consentirà di creare rinnovate sinergie per il Festival del film (dal 2017 denominato semplicemente Locarno Festival) attraverso una piattaforma multiculturale incentrata sull'audiovisivo e il mondo dello spettacolo in genere.

Locarno e il Festival del film sono un binomio indissolubile. Il Festival è un evento di portata internazionale, ma allo stesso tempo parte del patrimonio culturale del Cantone e della Svizzera, nonché fonte d’identità per tutto il Locarnese. 

È in questo contesto che s’inserisce il PalaCinema. Un complesso (operativo dall'agosto 2017) che vuole anzitutto valorizzare il grande potenziale di cui il Festival dispone. Il PalaCinema mira in primo luogo a rispondere alle richieste del Festival, in particolare a livello della logistica e dell’organizzazione della manifestazione, sempre alla ricerca di nuovi spazi di qualità, soprattutto per le proiezioni. 

Parallelamente, il PalaCinema offre la possibilità di creare una piattaforma privilegiata per l’incontro e lo sviluppo di collaborazioni tra gli operatori del settore cinematografico e della produzione audiovisiva, nell’ambito della filiera dell’audiovisivo sviluppata dall’autorità cantonale: sotto questo profilo il PalaCinema può dare un forte impulso di crescita alla nostra realtà culturale ed economica. 

La realizzazione di questa importante opera è inoltre un simbolo forte e di prestigio, che identifica in modo concreto e duraturo la regione Locarnese non solo con il Festival, ma con il Cinema in quanto tale, ancorando definitivamente il Locarno Festival al Canton Ticino.

 

Gli inquilini del PalaCinema

 

Locarno Festival

In oltre 70 anni di storia il Locarno Film Festival ha guadagnato e consolidato una posizione unica nel panorama dei più prestigiosi festival cinematografici. Ad agosto, per undici giorni, la città della Svizzera italiana incastonata nel cuore dell’Europa, diventa la capitale mondiale del cinema d’autore. 

Migliaia di appassionati e professionisti dell’industria cinematografica si incontrano a Locarno, ogni estate, per condividere con la curiosità di chi è alla ricerca le nuove scoperte, mossi da una comune passione per le diverse anime del cinema. 

Un cinema che il Locarno Film Festival celebra, sostiene e propone assemblando un programma ricco, eclettico, sorprendente, che per undici giorni lascia alla curiosità del suo pubblico, sua prima e imprescindibile anima. Vuoi al chiuso delle sale durante il giorno, vuoi nelle famose serate in Piazza Grande, scenario magico che ogni notte accoglie fino a otto mila spettatori. 

Tra le migliaia di proiezioni Locarno è luogo d’incontro per talenti emergenti, ospiti prestigiosi e professionisti del cinema. Grazie al sempre più solido Locarno Pro il Locarno Film Festival ogni anno si rivela un punto di riferimento per i professionisti del settore, offrendo iniziative e servizi alle diverse figure dell’industria cinematografica, dai venditori ai distributori, dagli esercenti ai produttori, a sostegno dell’intero ciclo di vita del film indipendente e d’autore, dall’ideazione all’uscita in sala. 

Durante la sua lunga storia, il Locarno Film Festival avuto il piacere di ospitare star come Marlene Dietrich, Jean-Luc Godard, Quentin Tarantino, Susan Sarandon, Sir Anthony Hopkins, Juliette Binoche, Edward Norton, Jane Birkin Harvey Keitel, Todd Haynes, Adrien Brody, Ethan Hawke e Meg Ryan. I volti più amati del pubblico che insieme a lui, nella cornice unica di Locarno, ogni anno riscoprono e vivono ancora una volta la magia del cinema. 

Il 72° Locarno Film Festival si terrà dal 7 al 17 agosto 2019. 

 

RSI - Radiotelevisione Svizzera

La RSI produce trasmissioni in italiano per tutti i generi televisivi e per un pubblico senza distinzione di età, sesso, origine o appartenenza.

Il servizio pubblico offerto dalla RSI si declina su diversi vettori: due canali televisivi (LA 1 e LA 2), tre reti radiofoniche (Rete Uno, Rete Due e Rete Tre) e una vasta offerta multimediale (il sito web RSI.ch, Teletext, servizi Mobile, Podcast, streaming e altro) a cui si aggiungono le Swiss Satellite Radio (Swiss Pop, Swiss Jazz, Swiss Classic) e l'HBBTV attraverso il tasto rosso.

Profondamente radicata nella Svizzera italiana RSI mantiene uno stretto rapporto con il suo pubblico e con la regione attraverso i principali eventi con alto valore identitario.

 

Ticino Film Commission

La Ticino Film Commission (TFC) è una fondazione senza scopo di lucro fondata nel 2014 grazie all’importante sostegno finanziario pubblico garantito dalla politica economica regionale della Repubblica e Cantone Ticino e per volontà di quattro soci fondatori: AFAT (Associazione Film Audiovisivi Ticino), GRSI (Gruppo registi e sceneggiatori indipendenti della Svizzera italiana), Ente ticinese per il turismo e Locarno Film Festival. La Ticino Film Commission persegue due obiettivi principali: da un lato, favorire il fare cinema nella propria regione, sostenendo l’industria audiovisiva locale; dall’altro, attirare produzioni nazionali e internazionali per portare lavoro e spese sul nostro territorio e aumentare la visibilità delle nostre destinazioni turistiche. Per realizzare ciò, la TFC mette a disposizione pubblicamente due database che aggiorna costantemente: la location guide (repertorio di location ticinesi) e la production guide (una sorta di rubrica del settore per reperire qualsiasi tipo di azienda o professionista del territorio).  Oltre a ciò, offre consulenza e sostegno logistico e organizzativo a qualsiasi produzione audiovisiva che operi nella regione, cercando e proponendo diverse tipologie di luoghi, promuovendo le società di servizio locale e facilitando i contatti con enti pubblici e privati per il rilascio di autorizzazioni, permessi e agevolazioni. A distanza di cinque anni dalla sua creazione, la TFC è diventata un punto di riferimento per chi opera nel settore, e costituisce un valore aggiunto ormai imprescindibile nella scelta della regione da parte delle produzioni d’oltregottardo o straniere.

 

SUPSI - Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana

Fondata su diritto federale, la SUPSI offre più di 30 corsi di laurea, Master e Diploma, caratterizzati da un insegnamento d’avanguardia che unisce all’istruzione teorico-scientifica classica un orientamento professionale. Grande attenzione è dedicata alla ricerca, svolta in settori chiave attraverso progetti acquisiti in modo competitivo presso le grandi agenzie europee e nazionali o su mandato di aziende e istituzioni.

 

CISA - Conservatorio internazionale scienze audiovisive

Benvenuto al Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive! Il CISA (Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive), fondato da Pio Bordoni nel 1992, è una Scuola Specializzata Superiore: un centro di formazione e cultura cinematografica, televisiva e multimediale orientato alla formazione di professionisti, con l’intento di svilupparne le inclinazioni, il talento e le capacità professionali. Gli studenti sono inseriti in contesti creativi, dove viene valorizzato il lavoro di gruppo, con un orientamento didattico eminentemente pratico.

Il CISA è un laboratorio aperto alla sperimentazione di nuove forme espressive, che consente di realizzare documentari e fiction secondo il sistema del learning by doing, dove il cinema si impara facendolo. Un cinema del reale in cui l’indagine della realtà s’intreccia con la costruzione di meccanismi narrativi e in cui la meticolosità di chi filma non si slega mai dall’emozione di chi guarda. Il CISA è un luogo d’incontro tra le idee e la pratica del vivere, dove la rappresentazione della realtà si misura con le cose e le persone. 

Le Scuole Specializzate Superiori trasmettono agli studenti le competenze necessarie per assumere funzioni specialistiche o dirigenziali autonome nel proprio settore; sono vicine al mercato del lavoro e promuovono una modalità di pensiero metodico e globale. Il CISA è una SSS di durata biennale che rilascia il diploma propedeutico di Designer in Design visivo (Film), seguita da un anno postdiploma di specializzazione (SPD) che consente di ottenere la qualifica riconosciuta di Cineasta cinetelevisivo. 

Oggi più che mai il CISA si inserisce attivamente nella filiera cinetelevisiva del Canton Ticino, grazie alla sua presenza viva e intraprendente nel contesto del PalaCinema: questo luogo, sede del Locarno Festival, è un centro propulsore di attività legate all’audiovisivo. Aperto al pubblico, offre proiezioni nelle sale cinematografiche e incontri nei suoi spazi funzionali. Questa stimolante collocazione offre al CISA una posizione stabile nel panorama regionale, nazionale e internazionale, costituendo una sfida alla conquista di obiettivi sempre più ambiziosi in un contesto non solo formativo, ma anche culturale, creativo e produttivo.

 

enjoyARENA

EnjoyARENA SA, anima e società di gestione delle attività commerciali del PalaCinema, è il partner ideale per lo sviluppo di ogni genere di evento nella regione. Capace di assistervi durante ogni processo di organizzazione, vanta grande esperienza nei settori degli eventi, della gastronomia, del cinema e dell’intrattenimento.

enjoyARENA si occupa della gestione delle sale cinematografiche e del ristorante interno al PalaCinema “Movie - Restaurant & Tapas Bar”